Banner

Metalli rubati a Rosate, ecco dove erano finiti

http://www.bianews.it/img/GFoto Certos.jpg



Articolo del: 20/01/2020 15:35:49

5 mila 500 chilogrammi di metalli provento di furto. E’ l’esito del sequestro effettuato dai Carabinieri della Sezione di  Certosa (Pavia) i quali nel corso della medesima attività hanno anche provveduto a denunciare un 26enne italiano, incensurato, dipendente una ditta operante nel settore del recupero e riciclo di rottami metallici. Lo stesso infatti viene ritenuto dagli investigatori  responsabile del reato si ricettazione in quanto è stato pizzicato mentre nella giornata di sabato 18 gennaio avrebbe cercato di vendere circa 5,5 tonnellate di lingotti di bonzo, risultati asportati decorsa nottata del 12 gennaio da una ditta di Rosate.  Dietro un business da decine di migliaia di euro e un’organizzazione che molto probabilmente va al di là del singolo dipendente scoperto. Il materiale è stato posto sotto sequestro e gli inquirenti stanno indagando su altri episodi analoghi per capire se lo stesso soggetto può aver colpito in altre circostanze ai danni di attività del nostro territorio.


Redazione Ordine e Libertà in edicola da venerdì 24 gennaio



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net