Banner

I passanti lanciano l'allarme, i vigili del fuoco ripescano nel Naviglio a Castelletto il cadavere di una donna abbiatense di 80 anni

http://www.bianews.it/img/Galladisgrazia.jpg



Articolo del: 25/05/2020 13:59:57

Cadavere affiora dal Naviglio, all'altezza del ponte carraio di Castelletto su Naviglio di Bereguardi. L'allarme, lanciato da alcuni passanti, è scattato stamane intorno alle 10.30; inizialmente chi ha avvistato la salma ha pensato si trattasse di un manichino, ma dopo alcuni minuti è stato più chiaro che quell'elemento sospeso un metro sotto il livello dell'acqua era in realtà il corpo, ormai senza vita, di una persona.


La conferma dopo l'arrivo sul posto dei vigili del fuoco, che si sono avvicinati al cadavere con un'imbarcazione. In via Tenca erano giunti nel frattempo anche i carabinieri della Compagnia di Abbiategrasso e il personale del 118, primi ad essere stati allertati, con un'ambulanza e una automedica.


Il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco ha provveduto al recupero del corpo ormai privo di vota: è quelo di una donna abbiatense, classe ’39, residente in via Pontida. Sul cadavere nessun segno di violenza, il che fa propendere per l’ipotesi di un gesto volontario. Gli inquirenti hanno infatti rintracciato l’automobile dell’ottantenne, posteggiata nei pressi della chiesa di Castelletto. Poco lontano, anche alcuni effetti personali come gli occhiali da vista e il bastone.

Eleonora Aziani - Ulteriori approfondimenti su Ordine e Libertà in edicola da venerdì prossimo 29 maggio.



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net