Banner

Addio a Bruno Cassani, quello delle Moto Guzzi: con lui se ne va un pezzo di storia di Abbiategrasso

http://www.bianews.it/img/Galcasan.jpg



Articolo del: 15/09/2020 08:33:28

C’erano due vetrine in via Novara ad Abbiategrasso, belle grosse, con il telaio verde a cingere uno schermo di vetro che mostrava in “full hd” quelli che erano i sogni di noi bambini nati a cavallo tra gli anni ’60 e ’70. Sopra la vetrina troneggiava una scritta semplice, la mia memoria mi dice rossa, ma non lo giurerei: “Moto Guzzi”. 


La stessa scritta stampigliata vicino ad un’aquila sul serbatoio di quei mezzi a due ruote che mi avrebbero poi affascinato per tutta la vita, ma non credo di essere stato il solo. I classici cilindroni a “V” tipici delle moto nate sul Lario che facevano bella mostra di sé, tanto imponenti quanto caratteristici. Per me era un pellegrinaggio, convincevo il mio povero nonno, che per una splendida coincidenza si chiamava anche lui Bruno, ad allungare la passeggiata abituale fino li, fino a quel paese dei balocchi.  (…) 


Lunedi mattina ho appreso che il Bruno, il “Casan” , il Cassani, se n’era andato. Non so descrivere la tristezza che mi ha pervaso. Perché  con il Cassani sparisce un pezzo di storia di Abbiategrasso, ma anche dell’Italia dei motori, dell’Italia ruspante, delle due ruote che quanto a fascino il mondo ci può solo invidiare. 


Ciao Bruno, mi sono ripromesso tante volte di convincerti a fami vedere la tua collezione inimitabile di motociclette storiche, rimarrò col profondo rammarico di non averlo fatto in tempo. 


Davide Fagnani ("Ordine e Libertà") - articolo completo e ampio servizio sull'edizione da venerdì 18 settembre nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net